Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Anna Maria Luisa De’ Medici, Michelangelo e la facciata di San Lorenzo

Anna_Maria_Luisa_de_MediciAnna Maria Luisa de’ Medici (1667 1743) è nota anche col titolo di Elettrice Palatina, che le spettava a seguito del matrimonio con l’Elettore Palatino Johann Wilhelm von der Pfalz-Neuburg.

Lei era la figlia del Granduca Cosimo III e di Marguérite – Louise d’Orléans e dopo la morte del fratello Gian Gastone, ultimo maschio della famiglia de’Medici, ebbe l’arduo compito di traghettare il Granducato al “governo” straniero dei Lorena. Anna Maria Luisa de’Medici, ultima erede della nobile casata, lasciò a Firenze per sua volontà testamentaria il suo immenso patrimonio artistico. Le proprietà divennero così proprietà inalienabili della città.

Il patrimonio artistico doveva essere ornamento dello Stato, e per utilità del pubblico, e per curiosità dei forestieri.
Inoltre lasciò somme molto consistenti per la realizzazione di opere che le stavano particolarmente a cuore, fra cui la realizzazione della facciata di San Lorenzo secondo il progetto pensato da Michelangelo e poi non realizzato.

Anche a Michelangelo premeva molto realizzarla, come emerge da una sua lettera a Domenico Buoninsegni del 2 maggio 1517 in cui diceva:

“A me basta l’animo far questa opera della facciata di San Lorenzo che sia di architettura e di scultura lo specchio di tutta Italia.”

basilica_di_san_lorenzo



Aggiungi un commento