Informativa Cookie

Casa Editrice Online

I fattori che incidono sulla depressione

La depressione è un disturbo piuttosto comune: le gradazioni sono però diverse, così come i fattori di rischio. Infatti, a una situazione ognuno reagisce a suo modo: ci sono persone che non danno a vedere e altre che, a furia di tenersi dentro le proprie difficoltà, finiscono per manifestare in un attimo i sintomi più gravi.

La depressione ha sia fattori genetici che legati all’ambiente in cui si vive. È stato scientificamente dimostrato che avere un parente che ha già sofferto di depressione, oppure essere donna sono fattori genetici che incidono sulla depressione (infatti, le donne sono soggette a stati come la depressione post-partum).

I fattori che scatenano la depressione, però, sono più gravi rispetto alla generale predisposizione che alcune persone possono avere. Una situazione economica molto difficile è uno dei fattori che oggi fa della depressione un fenomeno diffuso, accanto alla perdita del posto di lavoro e l’impossibilità di trovare una nuova realizzazione professionale.

Anche la solitudine (oppure una qualsiasi perdita della rete sociale) possono causare la depressione, accanto a ritmi difficili da gestire. La perdita degli affetti incide notevolmente: non di rado una separazione, oppure una perdita importante possono portare a questo stato.

Le dipendenze sono l’anticamera della depressione: una persona affetta da ludopatia, da alcolismo o con problemi di droga che tenta di uscire dal tunnel inizialmente vive uno stato depressivo.

L’incapacità di adattarsi a una situazione nuova porta così alla depressione. Alcuni farmaci possono ulteriormente complicare una situazione pre-esistente: per questo è importante che i farmaci e le terapie da seguire siano strettamente controllate e prescritte da un esperto, che eviterà di utilizzare questi strumenti se non quando prettamente necessario.

Infine, l’ultimo fattore da non trascurare è lo status di vittima: le donne che hanno subìto violenza o pressioni sul posto di lavoro, o ancora che si vedono sole e senza speranza sono più soggette agli stati depressivi; accanto a uomini che sentono il mobbing sul posto di lavoro.

Questi i fattori scatenanti della depressione, ma come risolvere il problema: una terapia, ma soprattutto la soluzione al problema che ha causato la depressione può essere di aiuto.

Per esempio, se il soggetto trova un posto di lavoro o un nuovo ambiente sociale, il suo stato depressivo può diminuire. Anche lavorare sul trauma subìto può cambiare radicalmente lo stato di salute, allontanando lo spettro della depressione.

Uno stile di vita sano passa anche dall’attenzione verso se stessi: un po’ di autostima è un ottimo antidepressivo, più di qualsiasi farmaco!

gatto-depresso



Aggiungi un commento