Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Come prepararsi all’inverno

In questo caldo autunno le temperature e il clima non stanno certo rispettando le medie stagionali del periodo. Infatti la colonnina di mercurio, soprattutto di giorno, segna temperature quasi estive e quindi siamo portati ad indossare abiti leggeri.

In una condizione climatica del genere molte persone, e soprattutto le donne, avvertono una situazione di disagio e in alcuni casi di malessere, praticamente un mal d’autunno. Per combattere questa situazione ci possono essere diverse pratiche capaci di ristabilire l’organismo sfasato, tra cui l’esposizione ai raggi del sole, lo sport e una corretta alimentazione autunnale.

Quest’ultima è senza dubbio l’aspetto più importante per preparasi nel modo migliore all’arrivo della stagione fredda. Il benessere e l’euilibrio a tavola è fondamentale per ritrovare una situazione di normalità. Ci sono infatti dei cibi che possono aiutarci a stare meglio e a raggiungere la stabilità psico-fisica.

Bisogna fare in modo che nella giornata ci siano diversi spuntini a base di frutta e verdura tipiche di questo periodo dell’anno; ottime le pere, fonte di minerali e fibre e dotate di un ridotto apporto calorico: hanno infatti solo 30 calorie per 100 grammi. Per chi fa sport sono fondamentali le banane e le spremute d’arancia.
La vitamina C è irrinunciabile per tutti e serve a rafforzare l’organismo prevenendo l’insorgere dei raffreddori invernali e di altri sintomi influenzali.

Ottima scelta anche le mele, che contengono pochi zuccheri e costano molto poco in questo periodo dell’anno, soprattutto se fate la spesa nei mercati di quartiere, evitando la grande distribuzione commerciale.

In definitiva ogni pasto e spuntino dovrebbe essere il più completo possibile, non dimenticando mai la frutta e la verdura. Per quanto riguarda quest’ultima bisognerebbe privilegiare quella a foglia verde, come insalate, verza, spinaci, bietola e radicchio.

Da non dimenticare poi i legumi, da preparare anche sotto forma di zuppa magari insieme alla zucca che ha solo 17 calorie ogni 100 grammi consumati ed è ricca di beta carotene e ottima per le diete dimagranti.

Simbolo dell’autunno a tavola, una minestra di fagioli borlotti potrà introdurvi alla nuova stagione fredda facendovi passare quel mal d’autunno tanto fastidioso, soprattutto quando la ‘mezza stagione‘ esita ad esibire le sue tradizionali caratteristiche climatiche.

zuppa-fagioli



Aggiungi un commento