Informativa Cookie

Casa Editrice Online

La Galleria degli Uffizi di Firenze

La Galleria degli Uffizi situata nel centro storico di Firenze è uno dei musei di pittura e scultura più famosi in tutto il mondo. Fu Francesco De Medici I che ordinó la creazione di una galleria d’arte al secondo piano del Palazzo degli Uffizi, con una raccolta di dipinti, sculture e arazzi appartenenti alla famiglia dei Medici, il tutto per il proprio personale diletto. Grazie ad Anna Maria Luisa De Medici in seguito, la Galleria divenne un “bene pubblico e inalienabile”. La duchessa la consegnò alla famiglia dei Lorena garantendo cosí l’aperto al pubblico.

Ad oggi la Galleria degli Uffizi è uno dei musei più famosi e celebrati del mondo, il simbolo della vocazione per il collezionismo e il mecenatismo. Un interessante gruppo di opere d’arte esposte è rappresentato da quelle commissionate dalle corporazioni di arti e mestieri nell’ambito dei loro scambi economici, artistici e culturali; anche grazie a ció, Firenze divenne la capitale mondiale dell’arte e, soprattutto, punto di contatto e di scambio per le più importanti aziende italiane e per gli artisti internazionali.

Alcune altre opere provengono da donazioni private, da scambi diplomatici, da antichi conventi e da successioni dinastiche. L’ingresso della Galleria degli Uffizi si trova sotto il pórtico, sulla sinistra, accanto al Palazzo Vecchio. Una volte oltre la biglietteria, si accede all’Aula di San Pier Scheraggio, la navata centrale della antica Chiesa ancora esistente, distrutta per allargare via della Ninna. Attualmente si tratta di una sede espositiva ricca di opere d’epoca romana o medioevale, tra cui bellissimi affreschi storico-religiosi di Andrea del Castagno.

uffizzi

Dalla biglietteria si accede al monumentale scalone del Vasari che conduce al primo piano. Dal grande salone si passa all’esposizione e alla sala di consultazione del Gabinetto Disegni e Stampe: sará possibile ammiare una vasta collezione di disegni di artisti del calibro di Leonardo da Vinci, Michelangelo, Pontormo, Vasari. Questa collezione quindi, tra le più grandi e importanti del mondo, ha origini decisamente antiche. Avviata per volontà di Lorenzo de’ Medici, fu poi continuata dai suoi seguaci, purtropo peró non può essere visitato al giorno d’oggi per motivi di studio. Dopo il Gabinetto Disegni e Stampe si trova la Biblioteca e le aree riservate per le esposizioni temporanee. La Galleria degli Uffizi vera e propria si trova al secondo piano.

In quest’area ci sono diverse possibilitá di alloggio che possono essere perfette per visitare Firenze comodamente, data la posizione centrale.



Aggiungi un commento