Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Un giro in Garfagnana

Pensando alla Toscana, vengono alla mente le dolci colline della Val D’Orcia, Firenze, culla del Rinascimento, Siena, patria del Palio e sede di edifici medievali magnificamente conservati, Lucca, piccolo gioiello di architettura, incastonato nelle sue mura secolari, il mare e la vita mondana della Versilia.

Molto meno conosciuta risulta essere, invece, la Garfagnana, regione altrettanto affascinante e magica, situata nella Toscana settentrionale, adagiata in un’area compresa tra le maestose cime delle Alpi Apuane e i rilievi più dolci dell’Appennino Tosco-Emiliano, caratterizzata da una natura ancora intatta e protetta, punteggiata da fitti boschi di abeti, castagni, faggi, abitati da una variegata fauna selvatica.

La Garfagnana è in grado di offrire al suo visitatore magnifici panorami da ammirare e da fotografare, borghi antichi e possenti fortezze da esplorare, interessanti specialità culinarie in cui dominano ingredienti genuini provenienti dai boschi quali la farina di castagne, i funghi, le bacche o prodotti recentemente riscoperti e valorizzati quali il “formenton 8 file” (un particolare tipo di mais) e il farro.

garfagnana

Sono molti e interessanti i luoghi da vedere in Garfagnana : l’elegante cittadina di Barga (entrata a far parte dei “Borghi più belli d’Italia” , bandiera arancione del Touring Club Italiano),il capoluogo Castelnuovo di Garfagnana, il leggendario “Ponte del Diavolo” a Borgo a Mozzano, la “Grotta del Vento”, il mistico Eremo di Calomini, il misterioso lago di Vagli e il verde Parco dell’Orecchiella.

Oltre alla visita a borghi e siti di interesse naturalistico, è possibile cimentarsi in attività sportive quali: il trekking sui molteplici percorsi CAI e Garfagnana Trekking, l’equitazione nei maneggi e sulle ippovie locali, la pesca nei numerosi laghi e torrenti, la mountain bike, il golf nel “golf court” di S. Romano di Garfagnana e il bowling a Pieve Fosciana.



Aggiungi un commento