Informativa Cookie

Casa Editrice Online

L’isola di Gran Canaria

L’isola di Gran Canaria, una delle isole di origine vulcanica che formano l’arcipelago delle isole Canarie, è una destinazione ideale per chi desideri una vacanza poliedrica, in cui accostare escursioni alla scoperta delle bellezze naturali dell’arcipelago e tranquille giornate di relax in spiaggia. L’isola, infatti, ospita ben due aeroporti ed un porto, da cui partono traghetti che portano a Lanzarote, Tenerife e Fuerteventura.

Gran Canaria

Se è vero che Gran Canaria è uno dei principali punti di partenza per chi desideri andare alla scoperta dell’isola di Tenerife e del parco nazionale del Teide (che ospita uno dei vulcani attivi più alti di tutta l’Africa) è anche vero che questa isola merita una visita dedicata: tra le tante meraviglie naturali ci sono le suggestive dune di Maspalomas (un piccolo deserto che si estende nella parte meridionale dell’isola), il parco di Palmitos Park (che ospita alcune specie animali e vegetali tropicali e si estende per oltre 200.000 m²) e l’impressionante Roque Nublo, una roccia di origine vulcanica alta oltre 80 metri segnata da secoli di erosione da parte dei venti. Il Roque Nublo, che si trova in una zona molto arida dell’isola, era anche luogo di culto per i Guanci, gli abitanti indigeni delle isole Canarie che popolarono l’arcipelago a partire dal 3.000 avanti Cristo.

L’isola di Gran Canaria ospita anche una delle due capitali della comunità autonoma delle isole Canarie, Las Palmas de Gran Canaria (l’altra capitale è Santa Cruz de Tenerife, sull’isola di Tenerife appunto). La città è nota per essere una delle più popolose dell’arcipelago. Fondata intorno alla prima metà del secolo XV e fu per molto tempo un importante scalo sulla rotta che portava verso le Americhe.

Uno dei monumenti più importanti di Las Palmas è sicuramente la Cattedrale di Santa Ana, costruita a partire dal 1500 ma i cui lavori si protrassero per oltre due secoli. Al suo interno la cattedrale custodisce la statua della Virgen de los Dolores de Vegueta, oggetto di devozione da parte degli abitanti del luogo.

Un altro dei punti di interesse di Las Palmas è sicuramente la Casa museo di Cristoforo Colombo (chiamata anche Casa Museo de Colón): qui Cristoforo Colombo soggiornò durante il suo primo viaggio verso le Americhe. Il museo è diviso in cinque sezioni tematiche, di cui una dedicata alla pittura che conserva opere che vanno dal secolo XVI fino al Novecento.



Aggiungi un commento