Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Il filtro per l’acqua del rubinetto

Molti italiani sono per fortuna ancora abituati a bere l’acqua del rubinetto. Si calcola che siano il 40% piazzando il nostro paese al primo posto in Europa per l’utilizzo dell’acqua minerale.

Sono essenzialmente due i motivi per cui molti preferiscono l’acqua in bottiglia.

si ritiene che l’acqua minerale sia più pulita e sana
non si apprezza il sapore dell’acqua del rubinetto

La prima motivazione è palesemente falsa. Diverse ricerche anzi hanno dimostrato come spesso l’acqua del rubinetto sia migliore di quella in bottiglia. Si può richiedere al proprio Comune la tabella di analisi dell’acqua di casa.

La seconda motivazione invece può avere dei fondamenti. L’acqua di casa per essere resa potabile e sicura necessita di cloro. A volte il cloro in eccesso dà un cattivo sapore, o almeno un sapore che può non piacere. Inoltre a seconda delle zone l’acqua può essere “dura” a causa della presenza di calcare.

rubinetto

Come rimerdiare? Un’ottima soluzione, sia intermini ecologici che economici, sono i filtri per il rubinetto.

Questi filtri per l’acqua infatti riducono o eliminano certe sostanze dall’acqua come: cloro, calcare, arsenico, piombo, mercurio etc. Insomma con questi filtri si può rendere l’acqua di casa migliore sia come qualità che come gusto.

I filtri possono essere applicati a caraffe filtranti oppure direttamente al rubinetto. In ogni caso si tratta di soluzioni economiche che consentono, oltre ai benefici sull’acqua, di risparmiare notevolmente rispetto all’acqua minerale in bottiglia.



Aggiungi un commento