Informativa Cookie

Casa Editrice Online

La Chiesa di San Damiano ad Assisi

Assisi è una città dedita al culto dei santi, con la presenza di molte chiese e luoghi mistici. I Santi Chiara e Francesco sono le icone più importanti della vita religiosa in città, fin dai secoli precedenti. Durante un soggiorno turistico ad Assisi, si può fare una visita alla Chiesa di San Damiano, appena fuori dal centro storico e testimone, secondo gli studi francescani, di un episodio che segnò la vita del religioso umbro.

La Chiesa di San Damiano sorge a sud del centro abitato. Esteriormente, si nota subito che il luogo di culto non è migliore delle chiese più blasonate, con un patrimonio artistico limitato.

La Chiesa di San Damiano è composta da un’unica navata, vicino alla quale c’è un’abside finemente decorata da affreschi di pregio. La facciata è semplice, con un portale che permette l’ingresso alla’attigua Cappella di San Girolamo. È presente anche un chiostro interno davvero suggestivo.

Chiesa di San Damiano ad Assisi

Ogni luogo della Chiesa di San Damiano ha un grande significato storico e religioso. Nella grotta sotterranea, ad esempio, San Francesco si nascose dal padre, quando decise di mutare la sua esistenza e abbandonare ogni ricchezza. Nel complesso architettonico, poi, abbozzò la prima versione di quello che divenne il Cantico delle Creature. Santa Chiara, invece, l’altra figura mistica di Assisi, fondò qui l’ordine delle Clarisse.

Bisogna ricordare, poi, l’episodio del Crocifisso che segnò la vita di San Francesco. Nel 1205, durante uno dei tanti momenti di preghiera, senti parlare il crocefisso, che suggerì al Poverello di “riparare la sua casa”.

La Chiesa di San Damiano è un luogo di pace e tranquillità, immerso nella natura umbra e contornato dalle distese di ulivi. Durante un soggiorno ad Assisi, e all’interno degli itinerari consueti che vengono suggeriti, è bello poter fuggire dalla, seppur blanda, caoticità della città per ritrovare la pace; quella che deve aver ispirato il santo a scegliere la via mistica.



Aggiungi un commento