Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Quanto balla il Sud America!

Vuoi perché sono divertenti, perché aiutano a socializzare, perché sfogano, mantengono in forma e rilassano da tutti gli stress quotidiani con una gran ventata di allegria ma le danze sud-americane sono entrate a grandi passi nelle abitudini sportive e di divertimento degli italiani.

A cominciare dalla lambada negli anni ’90 fino alla salsa e al cha cha cha riportati alla moda anche da programmi televisivi come “Ballando con le stelle”, in onda il sabato sera. Le palestre e le sale da ballo si riempiono praticamente tute le sere di ballerini più o meno esperti che si dedicano con grande passione a ballare il Sud-America!

PhotoCredit: dall'archivio fotografico della scuola di danza Istituto Italiano Arte e Danza

PhotoCredit: dall’archivio fotografico della scuola di ballo Istituto Italiano Arte e Danza

Ma quali sono i principali tipi di danza sud-americana con cui si cimentano gli italiani? Tra le danze caraibiche le più ballate sono il merengue, la rumba, la salsa, la bachata, il mambo, il cha cha cha e il reggaetton, uno degli ultimi arrivati sulla scena. Questo ballo è un mix di musica giamaicana, reggae, ritmi latino-americani e sonorità hip-hop con un grande potere seduttivo e di corteggiamento e che ha sempre maggior successo anche in Italia. Voi li conoscete tutti? Volete avvicinarvi a questo mondo? Esploriamoli un po’ insieme.

Il merengue, danza popolare della Repubblica Domenicana, è un ballo di coppia ritmato, allegro, sensuale che si basa molto sulla spontaneità e sull’improvvisazione da parte dei ballerini ed è quindi adatto anche a principianti e persone che si considerano “legnose”. La rumba è un ballo nato a Cuba nel primi del ‘900 che si basa sui movimenti sensuali dei fianchi e del bacino a ritmo sostenuto accompagnati da percussioni, maracas, tamburi e vari altri strumenti: un ballo per chi ha il ritmo nel sangue! La salsa è un tipico ballo cubano che conosce moltissime variazioni a seconda del Paese in cui è approdato, può essere ballata in gruppo in coppia o in rueda e si basa su una serie di figure o coreografie predefinite e molto articolate ballate ad un ritmo sostenuto con lo strumento principale che è il clave.

Continuiamo? Avete mai ballato la bachata al ritmo della canzone Obsession degli Aventura? Probabilmente sì visto che qualche anno fa ha spopolato ed ha contribuito alla grande diffusione di questo genere in Italia: un ballo di coppia proveniente dalla Repubblica Domenicana dal ritmo dolce, armonioso e romantico. Che dire del mambo? Famosissimo, è una danza cubana dal ritmo sostenuto accompagnata da strumenti a percussione come bonghi, maracas, clave e conga. Infine il cha cha cha, anch’esso ballo di coppia di origine cubana che deriva il suo nome dal tipico battere dei piedi a ritmo durante la danza e dallo strumento usato tipicamente come accompagnamento.

Pronti a ballare sud-americano? Quale ballo preferite?



Aggiungi un commento