Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Breve lista di software utili per Mac e Pc

Un elenco – rigorosamente ‘non ragionato’ – di programmi utili per chi fa il webmaster o lo smanettone, o semplicemente per chi si compiace nel dilettarsi in operazioni da nerd di vario genere e natura. Ma anche per chiunque altro, se è per questo.

VLC

VLC, acronimo di VideoLan Client, è un media player freeware tra i più diffusi.
VLC infatti permette di aprire quasi tutti i formati esistenti, è veloce, leggero ed intuitivo. A rendere così apprezzato questo software, tra l’altro open source, oltre alla compatibilità con tantissimi formati c’è sicuramente la comodità di utilizzo; l’istallazione è rapida è senza codec aggiuntivi.
Insomma, un “must” tra i software gratuiti.

Legge un gran numero di formati audio-video: MPEG, AVI, OGM, Annodex, ASF, WMV, WMA, MP4, MOV, Standard MIDI / SMF, 3GP, OGG, Matroska (MKV), WAV, DTS, AAC, AC3/A52, Raw DV, FLAC, FLV (Flash), NUT, MXF, Creative™ Voice.

Il fatto di leggere sia DVD che Divx che quasi tutti i formati esistenti ha reso VLC uno dei Player più diffusi, quasi un “lettore universale”.
In Mac OS X 10.4 o successivo, VLC è in grado di catturare video e audio da applicazioni EyeTV e da tutti i dispositivi compatibili con EyeTV. L’utente deve installare un plugin per EyeTV.app al fine di utilizzare questa funzionalità. Sono indicate linee guida dell’interfaccia utente. Questa opzione richiede VLC 0.9.0 o una versione successiva.

La grafica è da sempre un po’ spartana ma molto semplice e chiara.

vlc media player

Winamp Media Player

Riproduce file audio di quasi tutti i formati, è sicuramente uno dei plyer più usati e tra i preferiti di molti utenti per la grafica accattivante e personalizzabile.
Winamp è sinonimo di qualità.

Virtual DJ

Virtual DJ è uno dei software più utilizzati per DJ. Uno dei software leader viene usato in tutto il mondo negli ultimi 10 anni anche da DJ di calibro internazionale.
Viene usato anche per eventi rock. E’ stato scelto da importanti marchi dj come Denon, Gemini, Numark, o Vestax. Il suo motore Beatlock è all’avanguardia e rende possibile lavorare sui vostri mix in modo incredibilmente veloce.
Il motore automatico loop senza soluzione di continuità e campionatore sincronizzato consentono di eseguire remix al volo. Il motore video consente di mixare video musicali e scratch o karaoke facilmente. Con NetSearch e MusicGroups, potrete rimanere ai margini delle tendenze musicali. E con il linguaggio versatile VDJscript e centinaia di skin scaricabili, è possibile personalizzare il software per le vostre esigenze. Che tu sia un DJ professionista esperto, o un appassionato di musica, VirtualDJ è tutto il necessario per dare inizio alla festa.

ICO Photoshop plugin

Questo è un utilissimo plugin di Photoshop che offre la possibilità di aprire e salvare file direttamente in formato icona di Windows (.ICO). La versione 1.8b4 e le versioni successive possono anche aprire file .CUR (cursore). Utile per creare le “favicon.ico” per i propri siti web.

Per installare:
– Spostare il plugin nella cartella “File Formats” all’interno della cartella plugin di Photoshop.
– Riavviare Photoshop se già in esecuzione.

Tor

Tor è un software libero che ti aiuta a difenderti contro le forme di sorveglianza della rete che minacciano le tue libertà personali, la tua sicurezza e la tua privacy mentre svolgi attività personali o commerciali sul web.
E’ una rete di tunnel virtuali che permette a persone e gruppi di aumentare la privacy e la sicurezza su Internet. Permette di connettersi a siti di notizie, servizi di messaggistica istantanea, o simili, quando questi sono bloccati dal fornitore della connessione internet.
Consente inoltre agli sviluppatori software di creare nuovi strumenti di comunicazione con caratteristiche intrinseche di privacy. Tor fornisce le basi per una gamma di applicazioni con cui organizzazioni e singoli individui possono condividere informazioni sulla rete pubblica senza compromettere la propria privacy.

Vidalia è un controller grafico di Tor. Ti permette di vedere dove sono le connessioni nel mondo e di configurare Tor, senza entrare nel file di configurazione e nel codice.

Per una perfetta integrazione di Tor con il browser Firefox consigliamo Torbutton.
Torbutton è un Add-on che consente agli utenti di Firefox di abilitare o disabilitare l’uso del browser di Tor con un click. Aggiunge un pannello nell barra di stato con scritto “Tor attivato” (in verde) o “Tor Disattivato” (in rosso). L’utente può cliccare sul pannello per cambiare lo stato. Se l’utente (o qualche altra estensione) cambia le impostazioni del proxy, il cambiamento si riflette automaticamente nella barra di stato.

iPhone Explorer

iPhone Explorer consente di utilizzare un iPhone, iPod Touch o iPad come se fosse in modalità disco rimovibile o un’unità flash. iPhone Explorer è un browser di iPhone per Mac e PC che permette di sfogliare i file e le cartelle presenti sul vostro iPhone come se fosse una normale flash drive USB o pendrive. È possibile utilizzare i metodi semplici drag-and-drop per aggiungere o rimuovere file e cartelle da iPhone. Compatibile con tutti gli iPhone e iPod Touch.

Ovviamente se siamo in possesso di un iDevice sbloccato saremo anche in grado di poter accedere alle cartelle di sistema e quindi andare anche a modificare file e cartelle che altrimenti non potrebbero neanche essere viste senza aver eseguito una procedura di sblocco (Jailbreak).

La sua utilità la si nota soprattutto se non siamo molto legati ad iTunes come strumento di sincronizzazione; il programma infatti permette di accedere alle cartelle “Media” che solitamente contengono tutte le foto che abbiamo scattato con un iPhone, o anche gli screenshoot. In questo modo basterà recarsi nella cartella del “Rullino Fotografico” e andare a prelevare tutte quelle foto che abbiamo scattato e che ci interessa avere anche sul nostro computer, semplicemente con un Drag&Drop. Quest’ultima possibilità è fruibile anche se non disponiamo di un dispositivo sbloccato, quindi consigliato a tutti quelli che proprio non sopportano di dover fare molti passaggi per poter acquisire le proprie foto dall’iPhone o dall’iPodTouch.
Inoltre se abbiamo la necessità di trasportare alcuni files e non abbiamo a disposizione una pendrive, possiamo utilizzare questo programma per caricare sul iDevice qualsiasi file (ovviamente a condizione di avere spazio disponibile); basterà quindi installare anche nel computer che dovrà ricevere iphone explorer e il gioco è fatto.

Esiste anche una versione per Windows.

PoEdit

PoEdit, la piattaforma per editare file .PO, è costruito con wxWidgets toolkit e può funzionare su qualsiasi piattaforma supportata da esso (anche se è stato testato soltanto su Unix con GTK + e Windows).
Molto utile per creare ed editare i file di lingua per le traduzioni dei template di wordpress.

iBackup per Mac

iBackup è il modo più semplice che c’è per creare un backup / ripristino utile. E’ in grado di creare backup di dati, applicazioni e impostazioni di sistema e dell’utente.

Come spesso può accadere, il sistema operativo potrebbe avere dei problemi, ad esempio, è lento, o sono installate applicazioni indesiderate, perciò il sistema operativo deve essere reinstallato e tutti i dati, le impostazioni di sistema e le applicazioni devono essere ripristinati.

La caratteristica più grande di iBackup è la capacità di incorporare molti sistemi di backup, che vanno ad esempio, da Preferenze di Sistema, Mail, iPhoto, iTunes, ma anche le impostazioni di applicazioni di terze parti, sono disponibili più di 250 plug-in per le impostazioni delle applicazioni di backup, che consentono di ripristinare le impostazioni e anche i dati di un’applicazione, o per ripristinare una precedente sessione di lavoro.

Utile soprattutto se non si vuole stare ad avere enormi quantità di backup derivanti da un TimeMachine o anche un Carbon Copy Cloner, infatti grazie a questo programma saremo in grado noi stessi di decidere cosa vogliamo salvare e mettere da parte, limitando ai dati più importanti la procedura di backup. In coppia con un servizio di storage online i due vanno a braccetto. Non avremo più pensieri su quali file non siano al sicuro.

AppCleaner per Mac

AppCleaner è una piccola applicazione che permette di disinstallare completamente applicazioni indesiderate, o che semplicemente non abbiamo più voglia di avere nel nostro Mac. Installare un’applicazione su Mac, molte volte, crea molti file, insieme al classico file .app, in tutto il sistema utilizzando inutilmente lo spazio dell’Hard Disk. AppCleaner trova tutti quei file di piccole dimensioni e gli elimina in modo sicuro. Basterà infatti fare un drag&drop sulla finestra AppCleaner. Questo troverà automaticamente i file relativi all’applicazione da cancellare e potremo così eliminarli facendo clic sul “Elimina”.

Se non avete voglia di spendere soldi, ma tenete ad avere sempre una pulizia un po’ più approfondita quest’applicazione dove essere già sul vostro dock.

Carbon Copy Cloner per Mac

Questo programmino, che all’apparenza sembra essere privo di un’utilità vera, in realtà nasconde tante di quelle funzionalità, che a mio avviso sono indispensabili in un ambiente Mac che si rispetti: clonazione, backup incrementali, sincronizzazione, backup programmati.

CCC 3 dispone di un’interfaccia progettata per rendere la clonazione e la procedura di backup estremamente intuitivo. Oltre al backup generale, CCC può anche clonare un volume in un altro, copiando ogni singolo blocco o file per creare una replica esatta del vostro volume di origine. Questa procedura è indispensabile se volete montare un nuovo HDD, in modo da averne un copia esatta del vostro vecchio hard disk, direttamente in quello nuovo da montare, senza troppe preoccupazioni e senza reinstallare niente!

Secondo me, di fondamentale importanza averlo.

Stat Menus per Mac

Il miglior sistema per tenere sotto controllo le statistiche del nostro Mac si chiama iStat Menus. Il programma (localizzato in italiano) si va ad aggiungere alla barra del menù, in questo modo avremo sempre sotto controllo tutte le informazioni che desideriamo (e sono davvero tantissime le possibilità), ce ne sono per tutti i gusti:

  • CPU – Mostra in tempo reale l’utilizzo della CPU e un elenco dei picchi CPU top 5 in usa dalle risorse, possono essere monitorati i singoli core o tutti insieme.
  • Rete – Un grafico in tempo reale mostra quello che viene inviato e ricevuto per tutta la durata delle connessioni di rete.
  • Data e Ora – Possibilità di personalizzare al massimo la data, l’ora e il calendario per la barra del menu, tra cui orologio fuzzy e fasi lunari. Un orologio mondiale con l’alba, tramonto, sorgere e tramonto della luna volte per oltre 20.000 città.
  • Disk Usage – Vedi lo spazio utilizzato o quello libero, diviso per più dischi, nella barra del menu. Se si vogliono avere più informazioni circa l’uso del disco, basterà semplicemente cliccare sulla relativa opzione.
  • Attività disco – Mostra il dettaglio dell’attività del disco: I / O. Possiamo visualizzare come un grafico, una varietà di differenti indicatori di lettura e scrittura, o anche entrambi. Il tutto sempre dalla barra del menu.
  • Sensori – Scopri in tempo reale lo stato dei sensori del Mac, tra cui: temperature, le temperature del disco rigido (se supportato), ventole, tensioni, correnti e potenza. La velocità della ventola può essere controllata, con diverse impostazioni quando alimentato a batteria.
  • Batteria – Informazioni dettagliate sullo stato attuale della batteria e una voce di menu altamente configurabile che può cambiare se è scarica, in carica o completamente carica.
  • Memoria – Statistiche della memoria nella barra del menu, si può vedere come un grafico a torta, grafico, percentuali, bar o qualsiasi combinazione di queste cose. Il menu a discesa della memoria mostra un elenco dei primi 5 picchi di memoria, così come altre informazioni utili.
  • Controllo completo – Ogni menu extra viene fornito con diverse modalità di visualizzazione, colori personalizzabili, anche le dimensioni dei caratteri e le larghezze.

Purtroppo il programma, che può risultare indispensabile alle volte, è passato dalla vecchia release freeware a quella attuale a pagamento. Nonostante questo però, il prezzo per fortuna non è altissimo, per cui consiglio a tutte quelle persone che amano tenere sotto controllo ogni aspetto del proprio Mac l’acquisto immediato.



Aggiungi un commento