Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Aporie del prestito vitalizio

Quando pensiamo all’eventualità di ottenere un prestito, la prima cosa a cui facciamo attenzione è l’importo della rata mensile, che può variare molto e può anche essere abbastanza elevata, come per un prestito cambializzato a cattivi pagatori. Esiste però un particolare tipo di prestito, diverso dai più comuni prestiti personali veloci, il quale non prevede il pagamento di nessuna rata mensile. Stiamo parlando del prestito vitalizio.

prestiti

In Italia questo tipo di finanziamento non è molto diffuso, a differenza di altri Paesi come ad esempio l’Inghilterra. È però un prestito particolare: viene infatti ceduto solo a coloro che hanno più di 65 anni di età e sono proprietari di un immobile privo di ipoteche. Invece che restituire il prestito a rate, colui che ne fa richiesta impegna questo suo bene immobile.

Dopo il decesso del debitore gli eredi possono poi decidere di saldare la somma in contanti, di vendere il bene immobile in questione per ottenere il denaro da restituire alla banca o di lasciare che sia la banca stessa a vendere la proprietà. La somma ottenibile in questo modo dipende dall’età del richiedente (più è anziano più la somma sarà alta) e ovviamente dal valore dell’immobile portato come garanzia (più l’immobile vale più soldi si potranno ottenere). Un prestito vitalizio è quindi la soluzione migliore per un pensionato, ma presenta alcuni svantaggi soprattutto per gli eredi.

Innanzitutto vi è il fatto che il saldo del debito peserà sulle spalle degli eredi stessi, sia a livello economico che a livello di tempo e di burocrazia. Inoltre non dobbiamo dimenticare gli interessi: ogni anno che passa, infatti, gli interessi aumentano e al momento del decesso del debitore possono aver raggiunto anche somme abbastanza elevate. Prima di stipulare questo tipo di contratto, quindi, è bene pensarci con grande attenzione e valutare con cura tutte le opportunità: nel momento in cui si deciderà che il prestito vitalizio è la soluzione migliore per sé allora si sottoscriverà il contratto.



Aggiungi un commento