Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Come preparare lo yogurt fatto in casa

Lo yogurt è un alimento sano ed equilibrato, che contribuisce a mantenere in salute il nostro organismo grazie alle tante proprietà nutritive che contiene.
Di sicuro non è difficile trovare sul mercato un buon vasetto di yogurt, ormai sono presenti tantissime marche diverse che propongono yogurt dai gusti più vari e certamente acquistarli è molto più comodo e veloce.

yogurt

Prepararlo da soli in casa però può rivelarsi più economico e sicuramente più soddisfacente; di ricette di yogurt ne esistono di diverse ed un modo comodo e facile può essere quello di utilizzare la yogurtiera, ma ecco la ricetta e i procedimenti da seguire per chi non ne ha una a disposizione.

Gli ingredienti che vi servono sono: 1 litro di latte intero fresco o di latte crudo, 1 vasetto di yogurt con la scadenza il più lontano possibile dal momento dell’acquisto. Come strumenti per la preparazione sono sufficienti una pentola molto capiente, un termometro da cucina, dei vasetti di vetro sterilizzati e con chiusura ermetica ed una coperta di lana molto calda.

Prima di iniziare a seguire la ricetta togliete dal frigo, almeno 1 ora prima, il latte e lo yogurt, in modo che entrambi abbiano la stessa temperatura. Trascorso il tempo necessario, versate il latte all’interno della pentola, ponetela sul fuoco e, quando avrà raggiunto il bollore, continuate la cottura per altri 5-10 minuti abbassando la fiamma; togliete il latte dal fuoco e lasciatelo raffreddare fino a quando la temperatura sarà scesa ai 40- 45 °C. A questo punto, con l’aiuto di un cucchiaio, rimuovete la pellicola che si è formata in superficie, versate 2 o 3 cucchiai di latte nel vasetto di yogurt poi, dopo aver mescolato bene, versate tutto nella pentola con il resto del latte.

Distribuite il composto in tanti vasetti di vetro, poi chiudeteli con la coperta di lana, senza il tappo, e lasciateli riposare per 12 ore in un luogo buio e con una temperatura media costante. Trascorse le 12 ore chiudete i vasetti con i loro tappi e riponeteli in frigorifero fino al momento di servirli; consumate lo yogurt entro una settimana.



Aggiungi un commento