Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Ritmi di vita e salute

Il tempo non basta mai. Non è una frase fatta, ma un dato di fatto in quest’epoca in cui raramente si trova qualche minuto per riflettere e pensare alla via che si sta intraprendendo, a quanto fatto e ai propri progetti futuri.

Tutti vanno di fretta e spesso non ci si sofferma a pensare che la mente ed il corpo di ognuno, devono, di tanto in tanto, avere del tempo per la propria cura. Intendiamo dire che ciascuno di noi dovrebbe pensare maggiormente al benessere del proprio corpo e della psiche.

mele

Salvaguardare la salute personale non può essere considerato un fattore secondario di fronte a nulla. Sempre più di frequente sentiamo sottolineare, da più fronti, l’importanza di seguire una dieta sana, di praticare attività sportiva (anche minima), di cercare, nei limiti del possibile, di riposare durante la notte almeno 6-8 ore: insomma, di condurre uno stile di vita che possa portare il nostro corpo a non deteriorarsi sotto i colpi del… tempo.

Ma quanti di noi riescono a seguire tali dettami?

Per rispondere a questa domanda saranno in pochi ad alzare la mano, eppure non è mai troppo tardi per iniziare a cambiare le proprie abitudini. E allora, basta un po’ di controllo a tavola, un pizzico di moto e, soprattutto, sottoporsi ad esami clinici (basta anche una volta l’anno) che possano evidenziare eventuali problemi.

Come recitava un vecchio slogan, prevenire è meglio che curare, ed oggi che la medicina ha fatto passi da gigante, sono molte le patologie che possono essere tenute a bada, semplicemente diagnosticandole in tempo.

Non vogliamo, con queste righe, passare per dei “menagrami”, ma semplicemente far riflettere su ciò a cui spesso si pensa poco: il proprio benessere personale. Dopo tutto, se si è in buona salute, tutto riesce meglio e il trascorrere del tempo fa sicuramente meno paura.

Perché non provare?



Aggiungi un commento