Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Fino al 25 % di sconto sulla tua nuova RC Auto

Rispetto a quando ero neopatentato, nei primi anni 2000, i premi delle RC Auto in Italia sono tendenzialmente divenuti meno costosi.

Sotto il profilo soggettivo questo è stato particolarmente vero anche perchè ovviamente ora sono in una classe Bonus-Malus molto più vantaggiosa, complice anche la famosa Legge Bersani che ha permesso a molti giovani di ‘ereditare’ la classe Rc Auto di uno dei genitori.

conciliazione paritetica

Ma in generale il trend al ridimensionamento dei costi assicurativi per i veicoli è di lungo periodo ed ha interessato l’intero paese.

D’altra parte il mercato dei servizi ha cambiato fisionomia negli ultimi venti anni, anche nel nostro paese.

La disintermediazione del commercio elettronico e della grandissima distribuzione ha interessato anche i servizi assicurativi e finanziari, che anzi sono tra i principali responsabili della progressiva ‘digitalizzazione’ dell’italiano medio, che ha imparato nel corso degli anni ad utilizzare la tecnologia, se non per convinzione sicuramente per convenienza.

Oggi moltissimi italiani sanno perfettamente che un tipo di servizio come la polizza per l’assicurazione dell’auto può essere molto più conveniente se acquistato direttamente online, piuttosto che dal vecchio agente in carne ed ossa, con i suoi orari d’ufficio e i suoi lentissimi bollettini di pagamento mandati via posta cartacea, magari.

Mentre invece il ‘trionfo’ della comparazione pubblica e della concorrenza di mercato ha generato un reticolo di ‘informazione diffusa’ che può consentire a qualsiasi cittadino munito di connessione di informarsi in prima persona e risparmiare il massimo sfruttando le offerte del momento.

Gli operatori più competitivi sul mercato non fanno infatti mancare ai potenziali clienti promozioni ed offerte che siano in grado di incidere ulteriormente sui costi dei servizi, invogliando il consumatore ad affidarsi all’operatore che risulta più appetibile al momento della stipula.

In questo periodo una scelta decisamente interessante è quella offerta per le polizze RC Auto che vengono stipulate direttamente online, appunto, compilando i vari dati attraverso il ‘questionario’proposto dalla compagnie, che naturalmente serve anche ad avviare la procedura burocratica di controllo con i database ANIA (Associazione Nazionale delle Imprese Assicuratrici), avviando de facto l’iter di stipulazione della polizza vera e propria..

Il 5 % di sconto viene offerto su tutte le polizze RC Auto attivate direttamente online grazie all’attivazione e alla compilazione integrale del questionario.

Un ulteriore 15 % di sconto viene concesso a quanti attivano, insiema alla polizza RC Auto obbligatoria, le 3 garanzie più importanti che comunemente si associano alla RCA, ovvero la copertura per gli infortuni al conducente, la garanzia di tutela giudiziaria e la polizza di assistenza stradale.

Un 5 % di sconto viene infine riservato a coloro che accendono una nuova polizza RCA e hanno già una precedente polizza su un altro veicolo o hanno un membro del proprio nucleo familiare già cliente dell’istituto assicurativo.

In totale quindi si offre fino al 25 % di sconto per chi attiva una RC Auto entro il prossimo 14 gennaio 2022, a patto ovviamente di rispettare tutte o alcune delle condizioni imposte dalla promozione attuale.

Non male, in effetti, se si vuole risparmiare davvero qualche soldo su un servizio ‘immateriale’ come quello della RC Auto, in tempi in cui qualsiasi euro ‘recuperato’ appare prezioso per moltissime famiglie italiane.



Aggiungi un commento