Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Caratteristiche e funzionamento del barometro

Un barometro è uno strumento meteorologico largamente utilizzato che misura la pressione atmosferica (nota anche come pressione o pressione barometrica): ovvero il peso dell’aria nell’atmosfera.

Ci sono due tipi principali di barometri: i barometri a mercurio, che sono più diffusi e affidabili, o il più recente barometro digitale.

Come funziona un barometro?

Il barometro a mercurio classico è tipicamente un tubo di vetro con una estremità aperta e l’altra estremità sigillata. Il tubo viene riempito con mercurio. Questo tubo di vetro si trova a testa in giù in un contenitore, chiamato il serbatoio, che contiene anche mercurio. Il livello di mercurio nel tubo di vetro cade, creando un vuoto nella parte superiore. Il primo barometro di questo tipo è stato ideato da Evangelista Torricelli nel 1643.

Il barometro funziona equilibrando il peso del mercurio nel tubo di vetro contro la pressione atmosferica, proprio come una bilancia. Se il peso di mercurio è inferiore alla pressione atmosferica il livello di mercurio nel tubo di vetro aumenta. Se il peso di mercurio è superiore alla pressione atmosferica, il livello di mercurio scende.

E’ fondamentale il peso dell’aria nell’atmosfera sopra il serbatoio; quindi il livello di mercurio continua a cambiare finché il peso del mercurio nel tubo di vetro è esattamente uguale al peso dell’aria sopra il serbatoio.

Nelle zone di bassa pressione l’aria sale dalla superficie della terra più rapidamente rispetto alle zone circostanti. Ciò riduce il peso dell’aria sopra il serbatoio, in questo modo il livello di mercurio scende ad un livello inferiore.

Al contrario, nelle aree di alta pressione, l’aria scende verso la superficie della terra più rapidamente, rispetto alle zone circostanti. Vi è più aria sopra il serbatoio, in modo che il peso dell’aria è maggiore e il mercurio sale ad un livello superiore per bilanciare le cose.

barometro

La tecnologia moderna e la pressione barometrica

La maggior parte dei moderni strumenti meteorologici sono in grado di misurare la pressione barometrica, ma utilizzano un barometro digitale, che utilizza cariche elettriche per misurare la pressione dell’aria. Questo permette agli strumenti di effettuare registrazioni più accurate della pressione e produrre previsioni meteo più precise.

Le variazioni della pressione atmosferica sono uno dei modi più utilizzati per prevedere i cambiamenti metereologici. Le mappe meteo utilizzano linee di uguale pressione chiamate isobare, per indicare le zone di uguale pressione .

Ad esempio un improvviso calo della pressione atmosferica per alcune ore, spesso fa prevedere una tempesta in arrivo, che non durerà a lungo, con forti piogge e venti.

Lievi diminuzioni rapide della pressione indicano un cambiamento del tempo nelle vicinanze.

L’aumento della pressione atmosferica indica freddo e intemperie.

Invece un rapido aumento della pressione, indica che una cella di bassa pressione si sta avvicinando e che sta per arrivare un lungo periodo di bel tempo.



Aggiungi un commento