Informativa Cookie

Casa Editrice Online

Budino di ricotta

Dosi per 6 persone:

– 500 grammi di ricotta romana
– 80 grammi di zucchero
– 50 grammi di farina
– 5 uova
– le scorze grattugiate di un limone e un’arancia non trattati
– 2 cucchiai di Cointreau
– burro e farina per lo stampo
– scorzette d’arancia candite
– un cucchiaio di pistacchi non salati
– frutta di stagione per guarnire

1
Lavorate a crema la ricotta in una ciotola con lo zucchero, 4 tuorli e un uovo intero; unite la farina, le scorze del limone e dell’arancia e il liquore: quindi incorporate gli albumi rimasti montati a neve.

2
Trasferite il composto in uno stampo da budino imburrato e infarinato, riempiendolo non oltre la metà. Mettete il “cestello cuocivapore” nella pentola a pressione, sul triangolo distanziatore, con almeno un dito d’acqua; sistematevi dentro lo stampo, chiudete e calcolate 20 minuti dall’inizio del sibilo.

3
Lasciate raffreddare completamente il budino prima di sformarlo sul piatto di portata. Guarnitelo con le scorzette d’arancia candite e i pistacchi tritati grossolanamente e servitelo accompagnato da frutta di stagione insaporita, se vi piace, con un po’ di Cointreau e di zucchero a velo.

4
Prima di sformare il budino, staccatelo dalle pareti dello stampo passandogli intorno la lama di un coltello; quindi scuotetelo leggermente per accertarvi che si sia staccato anche dal fondo.

ricotta



Aggiungi un commento